Muore giocando alla roulette russa in un appartamento vicino Los AngelesAveva 17 anni il giovane che si e’ ucciso lunedi’ mattina. Stava giocando nel suo appartamento alla roulette russa assieme ad alcuni suoi amici. La polizia di Los Angeles hanno ricevuto una chiamata di assistenza tra la citta’ e quella di Carson e subito sono accorsi sul posto trovando il giovane con una ferita alla testa. Portato all’ospedale piu’ vicino e’ stato dichiarato morto.

Il giovane aveva iniziato a giocare dopo aver mostrato ai suoi amici un revolver calibro 38. Il terribile gioco della roulette russa consiste nel caricare la pistola con una sola pallottola, girare il cilindro e premere il grilletto dopo essersi puntati l’arma sulla testa.

I membri della famiglia che vivevano nell’appartamento hanno detto alla polizia che il fatto e’ accaduto poco dopo la mezzanotte tra domenica e lunedi’, affermando che non si erano resi conto che l’adolescente aveva un’arma. Il giovane, che non e’ stato identificato, stava vivendo con suo fratello maggiore e la sposa del fratello. Le autorita’, secondo quanto riferisce il New York Post, dicono che la morte e’ stata accidentale.