Risultati Serie A 20a: Cagliari-Sassuolo 2-1 e Lazio-Milan 3-1, i commenti dei protagonisti

RISULTATI SERIE A – Si sono giocati ieri due anticipi della 20a giornata di Serie A, la prima del girone di ritorno. il Cagliari ha superato al Sant’Elia il Sassuolo con il risultato di 2-1. Sardi in vantaggio al 20′ con Rossettini, nella ripresa pareggio di Acerbi al 31′ e il gol decisivo di Cop al 34′. Nel finale espulso Acerbi per doppia ammonizione. In classifica la squadra di Zola sale a 19 punti, mentre quella di Di Francesco resta a quota 25.

Il centrocampista del Cagliari, Albin Ekdal (ex Juventus), ai microfoni di Sky Sport ha dichiarato: “E’ stata una bella gara, siamo calati nel secondo tempo, abbiamo preso un gol un po’ sfortunato, ma poi c’e’ stata un’immediata reazione ed e’ arrivato il bellissimo gol di Cop. Zola la svolta? Assolutamente si’, ci ha dato fiducia, abbiamo lavorato bene e fatto ottime cose nelle ultime tre gare. La strada e’ ancora lunghissima ma continuando cosi’ sono convinto che ci salveremo”.

Lazio-Milan delle 20:45 e’ finita con il risultato di 3-1.

Una gara apertasi subito con una polemica laziale e il micidiale gol in contropiede di Menez al 4′. Nella ripresa si scatena la Lazio che meritava gia’ nei primi 45 minuti: doppietta di Parolo e gol di Klose. Leggi l’articolo Video LAZIO-MILAN 3-1 highlights: rimonta con Parolo e Klose, espulso Menex. Con questo successo i biancocelesti si portano al 3° posto in classifica con 34 punti, i rossoneri restano fermi a quota 26.

Il migliore in campo all’Olimpico e’ stato Marco Parolo: “Mi dispiace per l’infortunio a Djordjevic, spero che non sia niente di grave. Invece sono contento per i due gol, soprattutto perche’ domani e’ il mio compleanno. Abbiamo vinto e giocato bene, meglio non poteva andare questa serata. Sara’ stata la maglia o tutto quello che c’e’ attorno, ma questa sera abbiamo tirato fuori l’anima. Sono contento per l’esordio del mio compagno Cataldi che oggi ha fatto una bella partita. Siamo carichi, vogliamo andare a Milano e vincere ancora e continuare a lottare per il terzo posto. Dobbiamo migliorare nella finalizzazione, perche’ anche nel primo tempo avevano creato molto, ma non eravamo riusciti a segnare”.