ZICHICHI PARLA DI NUCLEARE IN SICILIA – Ascoltare l’intervento di Antonino Zichichi nella trasmissione “La Zanzara”, del 3 dicembre 2012 si può sul sito ufficiale di Radio 24, dove la trasmissione è disponibile al download.

Rosario Crocetta, Presidente della Regione siciliana commenta con un “no” deciso la dichiarazione shock di Zichichi alla radio. Le motivazioni del Presidente prendono spunto dal referendum sull’energia nucleare che nel giugno 2011 diede la dimostrazione che i siciliani non vogliono il nucleare sull’isola. 2 milioni di voti contro le centrali nucleari sul territorio siciliano.

Sarei felice se la Sicilia fosse piena di centrali nucleari”, ha detto Antonino Zichichi, assessore ai beni Culturali voluto in regione proprio da Crocetta. Ma le polemiche e le repliche al fisico non si sono fatte attendere, come abbiamo previsto in un nostro precedente articolo.

Esplicito e autorevole Rosario Crocetta: “Io sono sempre stato contrario alle centrali nucleari, rispetto le opinioni del professore Zichichi, ma tale parere non rappresenta il punto di vista del governo della Regione siciliana da me presieduto”.

Il presidente dei Verdi, Angelo Bonelli, ironizza: “Ci auguriamo che a parlare oggi di nucleare non fosse l’assessore Zichichi ma Maurizio Crozza in una delle sue straordinarie imitazioni sui moschettieri dell’atomo”.

Il vice presidente di FLI, Fabio Granata, sullo stesso tono ironico: “Non ho capito se la dichiarazione di Zichichi sulle centrali nucleari sia autentica o se siamo su ‘Scherzi a parte’”.

I commenti che affiancano Zichichi a spettacoli satirici o a nomi di comici non devono stupire. Il carattere e i modi del professore, che spesso appare anche in prima persona sui media, hanno ispirato numerose scenette. Recentemente il personaggio di Maurizio Crozza citato da Bonelli, in passato Zichichirichì di Ezio Greggio in Drive In. Le critiche al professore non sono mai mancate anche su questo fronte, non solo per le teorie ma anche per i modi con cui esse sono state espresse.

Il presidente di Legambiente Sicilia, Mimmo Fontana, più seriamente, commenta: “Posizioni come quella di Zichichi rappresentano ormai il passato: la storia dell’umanità va in un’altra direzione”.

Il deputato regionale del Pd, Fabrizio Ferrandelli, avverte lo scienziato: “Sappia che sul nucleare dovrà passare sul mio corpo e credo su quello di tanti altri”.

Pareri favorevoli, per ora, non sono stati segnalati, le affermazioni di Antonino Zichichi sul nucleare appaiono impopolari. Poco riuscito il paragone del fisico tra distributore di panini e centrali per la produzione di energia. La macchinetta dove metti un euro e escono un milione di panini nella mente dei più pare essere troppo rischiosa. A poco serve la rassicurazione del professore che dichiara gli incidenti di Chernobyl e Fukushima il risultato di uno sprovveduto dare in mano il nucleare a degli irresponsabili.