KIM DOTCOM PARLA ANCORA DI MEGAVIDEO: lo streamin gratuito dei film sta per ritornare online, “legale e protetto dalla legge”, lo continua ad affermare Kim Schmitz/Kim Dotcom. Il nuovo sito per vedere i film in streaming , l’ultimo annunciato, si chiama Mega, il dominio “.co.nz” completa l’URL, dato che la nuova versione di MegaUpload dovrebbe essere ospitata in Nuova Zelanda.

La risposta alla domanda, chiave di ricerca usatissima in Internet: “Dove posso vedere film in streaming, gratis e legalmente”, secondo Dotcom dovrebbe avere una risposta che gli utenti del web hanno atteso: “Mega”, nuovo sito web di file hosting internazionale.

Iscriversi alla newletter di Mega si poteva già, ma il sito sostituto di MegaUpload, dopo essere stato online, con il lancio effettivo del portale di streaming previsto per il 20 gennaio 2013, al momento risulta oscurato.

Kim Dotcom aveva già dovuto far slittare di un giorno l’apertura del nuovo sito, gemello di MegaUpload/MegaVideo, a causa dell’improvviso cambio di rotta del Gabon che, sollecitato dagli Stati Uniti, ha rifiutato di ospitare Dotcom e il suo sito. Il dominio “ga”, ben si adattava al nome del sito di filesharing “Me.ga”, ma il sogno di Dotcom è sfumato mercoledì 7 novembre.

Il fatto che il progetto di Kim Schmitz/Dotcom sia al riparo da azioni legali, evidentemente non è un fatto certo, e il fondatore di MegaUpload rischia l’estradizione dalla Nuova Zelanda per il proseguimento del processo negli Stati Uniti. Potrebbe costargli 20 anni di carcere una condanna per le accuse di riciclaggio di denaro, racket, frode e furto di copyright online.