PALLAVOLO: MALORE BOVOLENTA – “Mi gira la testa, aiutatemi perche’ cado“, sono state queste le ultime parole pronunciate da Vigor Bovolenta, ex nazionale di pallavolo dell’eta’ di 37 anni (avrebbe compiuto 38 anni tra qualche mese). Bovolenta, in attivita’ da 20 anni, stava disputando una gara con il suo Forli’ in B2 e, durante la trasferta di Macerata contro la formazione della Lube, ha avuto un malore cardiaco e il suo cuore non ha piu’ ripreso a battere.

Fulminea la morte del giocatore di pallavolo, e gli immediati soccorsi sono stati inutili. Il tragico epilogo per questo campione della pallavolo che lascia una moglie e quattro figli, fa venire alla mente la tragedia sfiorata dal giocatore di calcio Fabrice Muamba che milita nel Bolton in Inghilterra e che e’ uscito fortunatamente da un coma dopo un malore vissuto sul campo, proprio come il campione Vigor Bovolenta, ricordato oggi in tutto i campi con un minuto di silenzio.