Brutte notizie dall’Oman (lo stato asiatico situato nella porzione sud-orientale della penisola arabica). Non so passati che un paio di giorni del rilascio della “Savina Caylyn” che un’altra petroliera italiana e’ stata attaccata e sequestrata al largo delle coste dell’Oman.

Si tratta della petroliera “Enrico Levoli” dell’armatore Marnavi di Napoli. Dei 18 membri dell’equipaggio, sei sarebbero nostri connazionali.

Gia’ in passato la “Enrico Levoli” aveva avuto a che fare con i pirati nel 2006, ma un pronto intervento della Marina Militare italiana al largo delle coste yemenite di Aden, avevano fatto fuggire i due motoscafi che si erano avvicinati per tentare un attacco.

Non e’ la prima volta che succedono attacchi alle nostre petroliere. Gia’ alla fine di Novembre venne fatta rilasciare la “Rosalia D’Amato”, dopo essere stata sette mesi nelle mani dei pirati.