Venerdi’ 2 dicembre c’e’ stato quello che possiamo definire il “Blitz Spritz Replay”, con gli ispettori dell’Agenzia delle Entrate che si sono posizionati nei bar e esercizi commerciali di molte citta’ del Veneto. In sostanza l’operazione serviva per comparare i dati registrati dagli stessi esercizi nei weekend precedenti, con quelli registrati con un funzionario che presidiava la cassa fino all’orario di chiusura.

I dati emersi solo in questi giorni portano alla luce dei numeri ecclatanti: 229% in piu’ per un bar della zona di Venezia oppure di un 149% in un locale rodigino.

L’analisi dei dati aiuta a ragionare sullo scostamento presente nel giro d’affari complessivo. Cifre che possono oscillare trai 40 mila e i 200 mila euro di incassi non dichiarati all’anno, fino a punte di 250 mila euro nella sola provincia di Venezia.