L’omaggio video-musicale a Paul Walker, star di Fast and Furious morto nel 2013, ha superato su Youtube la hit di Psy Gangnam Style. Il video di Youtube più visto di sempre non è più “Gangnam style” di Psy. Il primato passa dalla Corea del Sud agli Stati Uniti. In cima al podio è infatti arrivato il brano “See you again” di Wiz Khalifa e Charlie Puth, parte della colonna sonora del film “Fast & Furios 7” e composto come tributo a Paul Walker. L’attore, tra i protagonisti della saga, morto il 30 novembre 2013, a pochi ciak dalla fine delle riprese.

I numeri di “See you again”

Ci sono voluti cinque anni prima di battere il record fatto segnare dal sudcoreano Psy. Il suo Gangnam style, divenuto celebre anche per il curioso balletto, era stato pubblicato su Youtube il 15 luglio 2012. E aveva raggiunto cifre fino ad allora impensabili. Oggi conta 2 miliardi e 894 miliardi di visualizzazioni, conditi da quasi 13 milioni di like. Il duo Wiz Khalifa-Charlie Puth ha messo la freccia proprio in queste ore. Le visualizzazioni sono 2 miliardi e 907 milioni. Numeri raggiunti in poco più di due anni poiché il video è stato caricato sulla piattaforma il 6 aprile 2015.

Il tributo a Paul Walker

Il brano ha avuto la spinta di diversi elementi. Prima di tutto il successo della serie “Fast and Furious” che è diventato un cult che dura da più di 15 anni (il primo episodio è del 2001). Il video contiene estratti del film e la famosa scena finale in cui le strade di Vin Diesel e Paul Walker, i due grandi protagonisti della saga, si dividono a un bivio.

Paul Walker è morto a 40 anni, nel 2013, proprio durante le riprese della settima pellicola di Fast and Furious. Fatale gli è stato un incidente stradale, mentre era a bordo di una Porsche Carrera GT guidata dall’amico Roger Rodas, anche lui vittima dello schianto. Per completare il film, la produzione ha usato elaborazioni digitali costruite grazie alla scansioni del viso dei fratelli di Paul (Cody e Caleb).

La classifica di Youtube

La classifica dei video più visualizzati su Youtube è dominata dai video musicali. La graduatoria è piuttosto corta e potrebbe cambiare nuovamente padrone a breve. Dietro a “See you again” e “Gangnam Style” c’è “Sorry” di Justin Bieber. Il video, caricato nel 2015, ha 2,6 miliardi di visualizzazioni. Segue non molto distante “Uptown Funk” (di Mark Ronson e Bruno Mars), a quota 2,5 miliardi. Alle spalle però incalza uno dei brani più celebri dell’estate: “Despacito“, il tormentone firmato da Luis Fonsi, è già a quota 2,4 miliardi nonostante sia stato caricato solo il 12 gennaio 2017.