Roma, Milano e Torino sono le città dove i single sono più attivi

Il numero dei single in Italia sfiora oggi i 9 milioni, con un aumento record del 46% negli ultimi 10 anni. Ma attenzione, non tutti i single sono uguali: a Roma (78%), Milano (75%) e Torino (72%) sono più «attivi». La metà di loro ha un lavoro stabile l’altra un rapporto importante alle spalle. Uno su 4 vive a casa con i genitori. A scattare la fotografia del «single tipo» del 2017 è SpeedDate punto it.

La fotografia del «single tipo» del 2017 scattata da SpeedDate punto it il portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare nella vita reale gente nuova e nuovi potenziali partner, è precisa: età media 38 anni, oltre la metà ha un lavoro stabile, poco meno della metà ha un rapporto importante

alle spalle ed uno su quattro vive ancora a casa con i genitori.

Ad essere più assidui nella ricerca della loro anima gemella secondo SpeedDate punto it sono i romani (78%), i milanesi (75%) e i torinesi (72%): sono loro i più «attivi», partecipano a eventi come quelli organizzati da SpeedDate punto it e si iscrivono a viaggi come quelli ideati da SpeedVacanze.it.

Il numero dei single in Italia sfiora oggi i 9 milioni, facendo registrare un aumento record del 46% negli ultimi 10 anni. Ma attenzione, non tutti i single sono uguali: ognuno di loro ha un volto ed una personalità diversa. SpeedDate punto it li ha categorizzati in 5 macro tipi: brontoloni, nostalgici, inflessibili, epicurei e spensierati.