LA SALUTE DI LUCA BARBARESCHI non desta preoccupazioni, le sue condizioni sono buone, il malore avuto ad Ancona, alla fine dello spettacolo, è dovuto allo stress e alla stanchezza, ai troppi viaggi in aereo per raggiungere il Parlamento.

Rassicura lo stesso attore, regista e politico italiano del centrodestra, “È successo tutto in un attimo, forse sono uscito dal palcoscenico stanco e affannato e in camerino sono svenuto. Niente di preoccupante, ma per sicurezza mi hanno portato in ospedale“.

I medici dell’ospedale regionale di Torrette lo hanno trattenuto nella notte tra sabato e domenica per gli accertamenti di routine, ma ora sta bene.

Il malore di Luca Barbareschi si è verificato sabato sera, al termine della penultima replica dello spettacolo “Il discorso del re”, di David Seidler, di cui Barbareschi è attore e regista. Domenica, a dimostrazione delle sue buone condizioni di salute, è di nuovo salito sul palco del teatro Muse-Corelli per la rappresentazione pomeridiana, risquotendo il solito successo e gli applausi.