IL PARTO DI KATE MIDDLETON – Ecco cosa è già successo e cosa succederà al momento delle prime contrazioni. Quale è la strategia che adotterà il Palazzo per accompagnare la duchessa di Cambridge dall’inizio del travaglio a quando sarà diventata mamma. Come verranno protetti mamma e bambino e come sarò mantenuta la segretezza dell’imminente nascita fino a che ne verrà dato l’annuncio ufficiale.

Un piano dettagliato è stato messo a punto per quando l’ancora incinta Kate Middleton sarà entrata nella fase di travaglio. Il personale di Palazzo è ovviamente pronto ad una chiamata per ogni giorno e notte del mese di luglio, “Non c’è più nulla ormai da preparare o pianificare“, spiega un insider alla rivista online Us Weekly.

Non appena la moglie del principe William sentirà la sua prima contrazione, lei avvertirà il suo segretario privato, Jamie Lowther-Pinkerton, che allerterà il ginecologo di Kate Middleton, il medico Marcus Setchell sullo speciale numero di telefono che lo mette in contatto con il Palazzo. “Si tratta di un segnale criptato“, dice la fonte, quindi non vi è modo per nessuno di intercettarlo. Kate Middleton salirà a bordo della sua BMW Serie 6, munita di segnale d’emergenza lampeggiante sul tetto, e percorrerà circa 11 chilometri in un tempo stimato intorno ai 26 minuti, dalla sua casa a Muswell Hill, nel nord di Londra, al St. Mary Hospital di Paddington.

Malgrado i più di 180 fotografi e giornalisti accampati fuori dall’ospedale 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 dall’8 luglio, la duchessa sarà introdotta attraverso uno dei tre ingressi laterali in una suite al quarto piano dell’ala Lindo dell’ospedale, nella stanza da $ 1500 a notte, equipaggiata con WiFi e TV satellitare, che è stata sterilizzata e sigillata il 1 luglio in attesa del suo arrivo e viene monitorata incessantemente dalla sicurezza. Sembra impossibile che questo possa avvenire in segreto e senza che Kate Middleton venga importunata, ma si ha notizia di un suo ingresso per una visita di controllo nell’ospedale, risalente a qualche giorno fa, della quale i fotoreporter non hanno avuto avvisaglie!

Una volta che Kate Middleton sarà al sicuro, da Palazzo verrà rilasciata una dichiarazione che annuncia la nascita imminente.

Il parto con cui la duchessa di Cambridge metterà al mondo il futuro Principe, o Principessa, (il cui nome ancora non è stato stabilito e il cui sesso è ancora un mistero) dovrebbe avvenire avendo il marito al suo fianco in sala parto.

A parto avvenuto, tutti i dettagli sul peso e altezza alla nascita, condizioni di salute e, finalmente, genere, saranno poi annunciati con un avviso incorniciato e posto su un cavalletto all’interno dei cancelli di Buckingham Palace. (Il nome del futuro monarca sarà rivelato in una data successiva).

La data del termine della gravidanza di Kate Middleton era stata ipotizzata, ma mai confermata ufficialmente, l’11 luglio; spostata poi al 13, infine presupposta per dopo il 22… Insomma il popolo del Regno Unito e la famiglia reale sono già da un po’ in trepidante attesa dell’arrivo del bambino. Tutti in attesa della fatidica telefonata: il principe Carlo, sua moglie Camilla, duchessa di Cornovaglia, e la Regina Elisabetta, la quale si è lasciata sfuggire un commento che dimostra la sua impazienza parlando con una bambina durante una visita ufficiale. La Regina desiderebbe che la situazione si sbloccasse, per potersi recare in tutta tranquillità in vacanza in Scozia, come sua abitudine in questo periodo. Il parto di Kate è ormai vissuto come una sorta di liberazione, anche per lei, che si trova ad affrontare questi ultimi giorni di gravidanza nel caldo da record dell’Inghilterra.