Dybala illumina e Higuain segna un'altra doppietta: la Juve vola e avvisa il Barcellona

Non si ferma l’innarestabile corsa al sesto scudetto consecutivo della Juventus che questa sera ha battuto 2-0 un buon Chievo Verona allo Stadium, dove martedi riceverà il Barcellona nell’andata dei quarti di finale della Champions League. Con un gol per tempo, al 23′ e all’84’, Gonzalo Higuain regala ai suoi tifosi la seconda doppietta consecutiva dopo quella perpetrata al suo ex Napoli nella gara di ritorno della semifinale di Coppa Italia.

La 32a vittoria consecutiva in casa in Serie A dove non perde da 35 partite (l’ultima con Juve-Udinese 0-1 del 23 agosto 2015, la prima partita del precedente campionato).

Tre punti che permettono alla Juve di volare in classifica a quota 77 punti a sette partite dal termine del campionato, a +9 sulla Roma e a +13 sul Napoli, le quali domani giocheranno in Bologna-Roma e Lazio-Napoli.

Gonzalo Higuain, inoltre, si porta a quota 21 gol in Serie A dopo 31 partite con la Juventus. Gli ultimi a segnare almeno 20 gol nel 1º campionato di A giocato con la Juve erano stati Charles e Sivori nel 57/58. Buffon stasera arriva a 616 gare in A e diventa il 2º giocatore per presenze nel campionato italiano, 1º Maldini con 647.

Mentre la Juventus vinceva sul Chievo, in Spagna il Barcellona perdeva 2-0 in casa del Malaga. Una partita di Liga dove veniva espulso Neymar. Il Barcellona, che martedì arriverà a Torino per giocarsi la gara di andata dei quarti di finale di Champions League, resta fermo a quota 69 punti in seconda posizione, senza riuscire così a approfittare del pareggio interno del Real Madrid nel derby contro l’Atletico (1-1), scivolando a -3 dalla capolista.