Biblioteca Nacional de España (BNE) – Nella home page di Google Spagna, troviamo quest’oggi un nuovo doodle. E’ quello dedicato ai festeggiamenti dell’anniversario dei 300 anni dell’apertura al pubblico della Biblioteca Nazionale di Spagna, la quale raccoglie qualcosa come 17 milioni di documenti bibliografici. La Biblioteca venne fondata dal primo Re della dinastia dei Borbone di Spagna, Filippo V (nipote del re Luigi XIV di Francia), nel 1712 come biblioteca reale.

Si dovettero aspettare 26 anni per vedere la prima pubblicazione con il simbolo della “Biblioteca Nacional de España“: pubblicato con il titolo di “Bibliotheca Universal de la Polygraphia Española”, l’opera venne realizzata per mano di Cristóbal

Rodriguez, la prima di una lunga serie sulla paleografia spagnola.

Un doodle colorato sulla home page di Google Spagna di oggi, omaggia la Biblioteca Nazionale e il suo edificio principale (ubicato nella Plaza de Colón di Madrid), dopo quello offerto a livello mondiale per ricordare il grande compositore italiano Gioachino Rossini apparso ieri 29 febbraio.