FESTA 4 NOVEMBRE 2012 – La Giornata dell’Unità Nazionale in Italia è una giornata in cui si festeggiano anche le Forze Armate. Con il gran cambio che stiamo vivendo a livello planetario, questo tipo di feste oramai stonano con la nuova coscienza collettiva sulla Terra.

Sempre più persone nel mondo infatti (e le persone nelle piazze di tutto il mondo lo dimostrano), non desiderano avere niente a che fare con la guerra e sono desiderosi invece di pace e fratellanza tra tutti gli esseri che vivono sullo stesso pianeta, la Terra.

Per non parlare poi dei costi sostenuti dalla collettività per questo tipo di evento, costi assurdi mentre un popolo è allo sbando con un 10% di disoccupazione e sempre più lavoratori con contratti a tre mesi e un mutuo bancario da 30 anni da pagare.

Questa giornata viene festeggiata come omaggio per ricordare soprattutto il 4 novembre 1918 ossia l’anniversario della fine della prima guerra mondiale per l’Italia, con la tradizionale cerimonia in omaggio ai caduti militari italiani.

Ecco allora che a Roma ci sarà la solita celebrazione all’Altare della Patria presso il Vittoriano (con la deposizione di una corona d’alloro sulla Tomba del Milite Ignoto da parte del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano), mentre a Gorizia quella presso il Sacrario militare di Redipiglia.

Si prevede poca affluenza di civili, impegnati in questi giorni a risollevarsi dalle spese sostenute con un altro grande falso mito: la festa di Halloween.