FESTA DELLA BEFANA 2014 – A Caserta, domenica sera, l’occasione gioiosa si è trasformata in tragedia per l’incidente avvenuto durante il volo del vigile del fuoco che impersonava la Befana a cavallo della sua scopa per regalare un sorriso a grandi e piccini presenti in piazza Duomo.

Salvatore Alfano, questo il nome dell’uomo che, nei panni della vecchina che consegna i doni ai bambini, si è schiantato violentemente contro il muro del campanile dela Cattedrale di San Michele Arcangelo, sbattendo la testa e riportandone un grave trauma cranico.

La ricostruzione dei fatti secondo le testimonianze dei numerosi presenti e dei soccorritori, parla di un cavo, la corda di sostegno, che si sarebbe sganciata durante il tradizionale volo della Befana dal Duomo all’edificio di fonte.

Le condizioni del pompiere del corpo dei vigili del fuoco di Caserta sono gravi.

Ricoverato all’ospedale San Anna e San Sebastiano, di Caserta, dove è stato trasportato d’urgenza dai soccorritori; il vigile è intubato e in prognosi riservata.

L’attrezzatura occorrente per il volo, approntata dallo stesso Alfano, è stata sequestrata e viene analizzata dagli inquirenti per determinare le cause dell’incidente.

Il vigile del fuoco ferito ha ricevuto messaggi di solidarietà, anche dal presidente della provincia di Caserta, Domenico Zinzi, e dalla Giunta provinciale, nonché dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Il video dell’incidente in piazza Duomo a Caserta è stato pubblicato su YouTube e riproposto da emittenti TV e quotidiani online. Le immagini sono molto crude nella loro drammaticità.