ALITALIA, STOP DELLA CESSIONE A EASYJET degli slot sulla tratta chiave delle rotte nazionali: Linate- Fiumicino. Il vettore inglese low cost, dopo la decisione del Consiglio di Stato di sospendere la cessione di slot alla EasyJet, (gli slot, nel linguaggio dell’areonautica, sono le finestre temporali in cui una compagnia aerea ha il permesso di decollo).

Il “monopolio” Alitalia a cui pareva che l’Antitrust e il Tar avessero messo fine, ritorna ad essere la situazione di fatto. Sulla situazione che vede contrapposte la compagnia di bandiera e il vettore low cost, il Consiglio di Stato si prende ora una pausa di riflessione, a seguito del ricorso impugnato da Alitalia basato sulla prima sentenza del Tribunale Amministrativo di Roma, sfavorevole al far entrare in campo di concorrenza la compagnia inglese.

Molti gli interessi economici dietro alle decisioni prese e da prendere delle Autorità preposte. L’Alitalia ha messo a punto strategie e compiuto investimenti che le hanno permesso di restare competitiva sulla tratta, contrastando persino l’efficienza dei trasporti ferroviari. Ma può il 40% dei passeggeri persi da Alitalia a causa della copertura del tragitto Roma-Milano dai treni di ultima generazione di Trenitalia, assicurare che nel caso della compagnia aerea non si tratti di “monopolio” lo sfruttamento del

percorso?

La EasyJet dovrebbe uscire vincitrice dalla “guerra”, ma intanto la battaglia attuale provoca un rallentamento nella realizzazione dei suoi disegni. La nuova sentenza, che dovrebbe essere emessa il 22 gennaio 2013, ritarda infatti i piani della compagnia britannica, che prevedeva la copertura della tratta italiana con i suoi voli già a partire da inizio anno.

Ci si augura che nella diatriba le autorità competenti non dimentichino gli interessi dei consumatori: Roma-Milano, un viaggio veloce, in sicurezza, a prezzo contenuto. Con Italo, con Alitalia, con EasyJet e le offerte last minute di altre compagnie low cost e, perché no, persino in autobus; la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di offerte.