F1 2014 GP Abu Dhabi Diretta TV Streaming. Ci siamo. E’ l’ultimo Gran Premio della stagione di Formula 1 2014 quello che si svolge questo weekend a Abu Dhabi in diretta tv live streaming sui canali digitali. In diretta dal circuito di Yas Marina, Hamilton e Rosberg (nella foto in alto) si giocheranno il mondiale fino all’ultima curva. Ricordiamo che essendo l’ultimo gran premio, verra’ assegnato il doppio punteggio al vincitore. In palio il titolo mondiale piloti 2014. Il tedesco deve puntare alla vittoria e sperare che l’inglese non arrivi secondo.

Queste le combinazioni possibili. Hamilton e’ Campione del mondo se nel GP di Abu Dhabi: vince, arriva davanti a Rosberg, arriva 2° anche dietro a Rosberg, arriva almeno 5° e Rosberg non vince la gara, si ritira e Rosberg non arriva nei primi cinque. Rosberg e’ Campione del mondo se nel GP di Abu Dhabi: vince ed Hamilton non arriva 2°, arriva 2° o 3° ed Hamilton non arriva nei primi sei, arriva 4° ed Hamilton non arriva nei primi otto.

Si tratta anche dell’ultima corsa di Fernando Alonso con la Ferrari dopo cinque anni. Dal 2015 Vettel prendera’ il suo posto.

Le qualifiche per stabilire pole position e griglia di partenza del Gran Premio di Abu Dhabi dal circuito di Yas Marina, potranno essere guardate in diretta tv sui canali digitali di Sky Sport F1 HD e Sky Sport 1 HD, a partire dalle ore 13:55 di oggi sabato 22 novembre 2014.

La gara ufficiale prendera’ il via domani, domenica 23 novembre 2014, alla stessa ora. Live streaming della corsa su SkyGo e Sky Online.

Aggiornamento: Decisa la pole position sulla griglia di partenza. Nico Rosberg partira’ in pole position nel Gp di Abu Dhabi, ultima prova del Mondiale 2014, con il doppio punteggio, in programma domani, domenica, sul circuito di Yas Marina (5.554 metri, 55 giri per 305,355 chilometri previsti). Il tedesco della Mercedes ha girato in 1’40″480, precedendo il britannico e compagno di scuderia Lewis Hamilton (1’40″866) e conquistando la sia 11esima pole stagionale. Profondo Rosso Ferrari, entrambe in quinta fila.

Red Bull retrocesse. Le Red Bull di Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel, che avevano segnato rispettivamente il 5/o e 6/o tempo nelle qualifiche del Gran Premio di Abu Dhabi, sono state escluse dalle prove ufficiali e retrocesse in fondo alla griglia. Lo hanno deciso i commissari di gara della Fia dopo aver verificato l’irregolarità degli alettoni anteriori, troppo flessibili. Le Ferrari sono di conseguenza tra le beneficiarie della penalizzazione, salendo in quarta fila con Kimi Raikkonen 7/o e Fernando Alonso 8/o.